Archive for the ‘la mafia si combatte tutti i giorni’ Category

Terra siciliana

27 agosto 2010

Spiagge splendide, paesaggi suggestivi, case, più o meno legittime, che accompagnano l’intera costa, cielo limpido, sole caldo, fiamme che si accendono, più o meno accidentalmente, e si tramutano in fumo. città monumentali che ricordano un regno ormai andato, passate ora sotto un altro regno, meno nobile, meno pulito, meno gentile, ma presente e forte, invisibile ma prepotente. così i paesaggi si trasformano, sempre suggestivi ma desolanti, abbandonati, perduti, in una terra che sembra di nessuno ma che un padrone ce l’ha, e ha un nome inquietante. li vedo quei paesaggi per la prima volta, la sento quella presenza, ancora per la prima volta, e non è più invisibile davanti ad un monumento che si staglia imponente lungo un tratto di autostrada, un simbolo del ricordo di una battaglia mai vinta. è un viaggio in un’isola che sembra un mondo lontano, leggendario, fatto di cibi tipici, di gente spaventata, di giovani senza futuro. e invece è anche il mio mondo, senza bisogno di degustazioni, fatto di persone, giovani e vecchi, i primi vogliosi di cambiare i secondi rassegnati a una vita che credono di aver meritato. io, straniera in mezzo a loro, li guardo, li ascolto (spesso senza capire) e sento di avere una parte di responsabilità, sento che ognuno di noi ce l’ha. siamo così vicini eppure così distanti, separati da una via che il padrone ha deciso di rendere piena di ostacoli. ma neanche il più feroce dei padroni può cancellare sguardi, sorrisi, gesti e parole di un popolo forte e solidale, che alza la testa e cammina dritto, orgoglioso di vivere e calpestare terra siciliana.

Annunci

Lo striscione negato

14 gennaio 2010

Rosarno è un problema italianissimo.

Si chiama ndrangheta.


http://www.youtube.com/watch?v=jmP9JJuB5VQ