Interpretando si impara!

Quando si dice che la politica insegna (qualcuno l’avrà pur detto) E’ VERO!

Me ne sono accorta in questi giorni. In poche ore ho imparato un nuovo termine, “decreto interpretativo”, ho capito che il “mio” presidente del consiglio si impegna, più di chiunque altro, affinchè “si applichino le leggi serenamente e in modo corretto”, ho imparato che in democrazia la costituzione è carta straccia, che se un partito non esiste il capo di governo ha il dovere di “metterlo al mondo”, che se si crea un problema di rappresentatività è il consiglio dei ministri a doverlo risolvere in quattroequattrotto, che – ancora – il presidente del consiglio può, arbitrariariamente, anzi no, secondo la sua interpretazione, decidere che eventuali irregolarità nella presentazione delle liste elettorali possono essere “sanate” entro 24 ore, e poi può, sempre interpretando (forse alcuni sogni che gli capita di fare), stabilire che  solo ed unicamente per quanto riguarda le elezioni regionali che si terranno in Lazio e Lombardia il conto alla rovescia per le sanatorie non parte dal momento del deposito delle liste, ma da quello di attuazione del decreto…

Insomma, sono state ore intense. Sono satura di informazioni e stanca, il mio corpo non è abituato ad accogliere questo tipo di insegnamenti così forti in così poco tempo, ho un lancinante dolore allo stomaco, è che io la sento proprio la conoscenza, la assorbo, e non so perchè stavolta lei si rifiuta di rimanere dentro di me (combatto coi conati di vomito), ma sono contenta, mi piace imparare, capire, conoscere, soprattutto quando si tratta di politica. Credo che domani qualcuno mi interrogherà, forse domani mattina al bar davanti al mio caffè macchiato, oppure al lavoro, o magari a tavola, ma io sono preparata, ho studiato. La so.

Risponderò così:

Questo è un gran momento storico per la nostra democrazia, c’è un passaggio epocale. La nostra diventa una democrazia interpretativa. L’interpretazione è quella del presidente” .

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: